Religiosità e Sacralità – Egidio Emili

Il territorio di Cascia fa parte, insieme ai comuni di Monteleone di Spoleto e di Poggiodomo della Valnerina, inizialmente abitata dall’antichissimo popolo dei Naharchi, poi dai Sabini e, dopo l’occupazione romana del 290 a.C., è conosciuta come Sabina settentrionale. In seguito al riordinamento dioclezianeo, fece parte della provincia Valeria, dalla quale si stacca nel V-VI […]

Organizzazione del Territorio – Egidio Emili

CASCIA E TERRITORIO Il territorio casciano si caratterizza, come nell’antichità, per un’organizzazione territoriale costituita da villaggi e castelli disposti negli altopiani circostanti intorno alle pianure centrali di Padule, Gubbiano, Piano Acuti. La città conserva la rocca nella sommità del colle e tratti di mura di difesa che la delimitano, nelle quali si aprivano otto porte. […]

Conoscere Cascia dalle radici – Egidio Emili

TOPONIMO E STEMMI Sembrerebbe insostenibile che una città fondata intorno alla fine del 1100 possa avere un toponimo e uno stemma che rimandino a tempi antichissimi. Spiegheremo questa apparente incoerenza iniziando a considerare che il nome Cascia deriva da ‘cascus’ (A. Stalinski) che esprime il concetto di antico, e che lo stemma, in cui la […]